Il Futuro dei Paesaggi: tra progresso culturale e desertificazione civica

Venerdì, 16 Febbraio, 2018 - 09:30
L'Ateneo senese e il Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali saranno presenti, da venerdì 16 a domenica 18 gennaio, alla manifestazione Tourisma 2018-Salone Archeologia e Turismo Culturale. La manifestazione si svolge ogni anno presso il Palazzo dei Congressi di Firenze, proprio accanto alla Stazione di Santa Maria Novella. Tourisma è rivolto a tute le realtà culturtali ed economiche attive nel settore archeologico-artistico-monumentale: istituzioni di ricerca pubbliche e private, parchi, musei, enti di promozione, operatori turistici, categorie professionali.
Il DSSBC, in particolare, cura l'organizzazione della Tavola Rotonda "IL FUTURO DEI PAESAGGI. Tra progresso culturale e desertificazione civica", che si svolgerà venerdì 16 febbraio in Sala Onice (ore 9:30 – 13:00). 
Alla tavola rotonda parteciperanno: Franco Cambi (Università di Siena), Nicola Casagli (Università di Firenze), Fausto Ferruzza (Presidente Legambiente Toscana), Pierluigi Giroldini (funzionario Archeologo, MiBACT), Alberto Magnaghi (docente Pianificazione territoriale all’Università di Firenze), Anna Marson (docente Tecnica e Pianificazione urbanistica all’Università IUAV di Venezia), Massimo Morisi (docente Scienze dell’Amministrazione all’Università di Firenze), Saverio Russo (docente di Storia Moderna all’Università di Foggia), Marco Valenti (docente Archeologia cristiana e medievale all’Università di Siena), Giuliano Volpe (presidente Consiglio superiore Beni culturali e paesaggistici).
 
Il Dipartimento ha, inoltre, curato l'allestimento di un apposito stand, presso il quale si potranno reperire informazioni sui corsi di laurea attivi presso il Dipartimento stesso, nonché informazioni sui progetti di ricerca in corso. Lo stand sarà aperto dalla mattinan di venerdì 16 al pomeriggio di domenica 18 febbraio" .